Turismo accessibile e sostenibile: un convegno regionale

 

DOSA42vX0AEeK_k.jpg-large

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Un’utile iniziativa che potrà inserirsi a pieno titolo in quell’ampio progetto di rigenerazione dei nostri territori colpiti dal sisma. Diventa prioritario progettare e condividere insieme alle popolazioni di quei luoghi questa rinascita e, soprattutto, garantire un reale avvicinamento tra costa e aree interne, in un’ottica di nuova e più uniforme modalità di fruizione dell’offerta turistica”.

IMG_0858

Intervento di David Sassoli

Queste le parole del presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo, in occasione dell’apertura del workshop che si è svolto venerdì 10 novembre presso la Rotonda a Mare di Senigallia sul Turismo accessibile e sostenibile (TAeS). Un appuntamento organizzato dal Dipartimento di scienze agrarie alimentari e ambientali di Univpm e DIESM (Distretto integrato di economia sociale Marche nord), con il patrocinio del Consiglio regionale delle Marche e della Commissione regionale pari opportunità (è intervenuta Alessia Di Girolamo), in collaborazione con il Comune di Senigallia.

Sono, infatti, enormi le potenzialità offerte dalla realizzazione concreta delle progettualità, degli studi e delle ricerche condotte nell’ambito di un turismo accessibile e sostenibile. Questo il punto fermo sul quale si è poi sviluppato, dopo i saluti del sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, il confronto tra soggetti istituzionali, rappresentanti di associazioni e categorie e operatori del settore. Un’occasione per fare il punto sull’attivazione degli impegni assunti, da diversi soggetti coinvolti nel progetto, all’indomani della sottoscrizione dell’accordo quadro sul Turismo accessibile e sostenibile (TAeS) finalizzato allo sviluppo di progettualità relative a politiche territoriali, economia sociale e valorizzazione del patrimonio paesaggistico e rurale coerenti con la strategia europea 2014-2020 per azioni rivolte ad un turismo accessibile e sostenibile.

Leggi l’intero articolo su viveremarche.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *